Fondazione "Barone Giuseppe Lucifero di S.Nicolò"

Il Consiglio di Amministrazione

Organo di governo della Fondazione, con poteri deliberativi, è il Consiglio di Amministrazione, che dura in carica cinque anni ed è composto da sette membri, dei quali, cinque, designati dall’Arcivescovo di Messina, dall’Assessore Regionale Enti Locali, dal Prefetto di Messina, dal Presidente della Corte di Appello di Messina, dal Provveditore agli Studi di Messina, mentre, due, dal Comune di Milazzo. 
Le designazioni effettuate dagli organi preposti non creano alcun vincolo giuridico con i membri designati, che rappresentano solo ed esclusivamente la Fondazione, con la quale hanno un rapporto di immedesimazione organica.
Il Consiglio esercita funzioni di indirizzo politico-amministrativa, definisce gli obiettivi ed i programmi da attuare, assegna le risorse necessarie per la gestione e verifica la rispondenza dei risultati dell’attività amministrativa e della gestione agli indirizzi impartiti.

Il precedente Consiglio di Amministrazione, nominato con DD.AA. n.1218 del 20/6/2012 e n.1536 del 25/7/2012, per il quinquennio 2012/2017, ed insediatosi in data 6/9/2012, ha cessato le sue funzioni, per scadenza naturale dell'incarico e per effetto della prorogatio ex lege, in data 15 agosto 2017, e non è stato a tutt'oggi ricosituito, nonostante l'effettuazione da parte delle autorità a ciò preposte di quattro delle designazioni statuariamente previste, e segnatamente:

- Presidente della Corte d'Appello di Messina;

- Curia Arcivescovile di Messina;

- Provveditorato degli Studi di Messina, oggi CSA;

- Sindaco del Comune di Milazzo.